La Casa del Popolo è lieta di ospitare, giovedì 11 luglio a partire dalle 18.30, la presentazione del libro “Il cerchio della musica – le note strampalate” di Pierpaolo Frailis, alla presenza dell’autore. Pierpaolo Frailis, classe 1963, musicista e batterista cagliaritano, è stato finalista del Premio Guido Morselli 2017 con la fiaba-romanzo “Le Note Strampalate”, che è stata rivisitata ed è ora parte dell’opera edita da La Città degli Dei. Al termine della presentazione Pierpaolo Frailis, con i colleghi jazzisti Matteo Scano al piano e Lanfranco Olivieri al contrabbasso, suoneranno qualche brano tratto dal loro ultimo lavoro “Swagman in West Lake”.


Il cerchio della musica – Le note strampalate

Elia, un giovanissimo musicista imprigionato dalle sue insicurezze, accede in un divertente mondo musicale dove Legni, Ottoni, Archi e Percussioni sono i quartieri di una città in cui le note dimorano in una curiosa disarmonia.
Accompagnato da un insolito amico e da un altrettanto insolito ciondolo, attraversa mondi fantastici per portare a termine il compito affidatogli: ritrovare ciò che manca a ristabilire l’equilibrio. Un dialogo con un orologio e successivamente un incontro/confronto con sé stesso, lo conducono ad una fortezza dove incontra una ragazzina a lui affine di cui si infatua.
Costretto a scappare da chi potrebbe impedirgli il prosieguo del suo percorso, si imbatte in un gigante che dimora un albero. Aiutato dalle sue parole e dalle sue imprese, Elia incappa in un medico e il suo bizzarro e minuscolo aiutante. Affrontata una mostruosa creatura degli abissi, incontra un musicista che gli farà prendere coscienza del suo talento musicale.
Braccato dai nemici, giunge in un regno in cui armonia e benessere gli infondono la serenità e la consapevolezza di un altro stile di vita. Ormai agli sgoccioli del viaggio, si imbatte in un altro musicista celato in una statua di ghiaccio. È lui ad indicargli la
giusta strada da percorrere per ritrovare gli ultimi pezzi mancanti, ma una banda di musicisti fasulli tenta di impedirgli di raggiungere l’obbiettivo.
Superata l’ennesima prova, è pressoché al termine della missione ma ricompaiono inaspettatamente i personaggi “amici” già incontrati. Al culmine di questo intenso momento, “vola” per compiere l’ultima fatica, riporta l’equilibrio nella città musicale e riesce a coronare il sogno di esibirsi di fronte ad un pubblico


TRIO Scano, Olivieri, Frailis

Il Trio Scano, Olivieri, Frailis, nasce nel Sud della Sardegna, una zona ricca di arte, cultura e
tradizioni musicali. E’ in questo antico luogo che si incontra per dare vita ad un progetto che ha
come obiettivo l’esplorazione del Jazz, lo stile che più li accomuna. I tre consolidano la loro
conoscenza in due mesi di intensi concerti in Cina fra Aprile e Giugno 2016. A Gennaio del 2017
incidono il loro primo disco dal titolo “Swagman in West Lake”, in 4Tet, con ospite il saxofonista
di Orvieto Filippo Bianchini.

41 Visite totali, 3 visite odierne